Parliamo di quello che è personalmente il prodotto che più mi interessa quest’anno, ovvero Switch. Nintendo aveva già annunciato la console ad Ottobre, e oggi dopo la presentazione avvenuta una settimana fa, sappiamo quasi tutto ciò che c’è da sapere.

Prima non si aveva un’idea chiara sul prezzo, sulla line up di lancio tolto Zelda, sull’hardware, ecc. Adesso invece si sanno molte cose, nonostante ci sono ancora incertezze sull’hardware…

Per prima cosa, bello vedere come mi ero sbagliato sul prezzo 😀 pensavo infatti ad un tetto massimo di 300€ per Switch senza giochi, e personalmente credevo che un 250€ fosse ancora più probabile, mentre alla fine, Switch avrà un costo di $299 negli USA, 29.980 Yen in Giappone, e 329€ in Europa.

Oltre a questo, i vari accessori di Switch come il PRO controller sono parecchio costosi, e ovviamente il prezzo dei giochi…
Diciamo che con il prezzo Nintendo mi ha certamente stupito, come a me a molte persone, che speravano di poter comprare Switch a 300€ o al massimo 350€ con però in bundle Zelda o comunque un gioco importante…
E poi la line up iniziale sembra abbastanza scarsa, Al lancio di Switch si avranno solo Zelda: Breath of the Wild, Super Bomberman R, 12Switch, Just Dance 2017, e Skylanders.

Mi aspettavo un inizio più convincente, devo dire la verità, e nonostante ci sono parecchi titoli in uscita poco dopo la console e durante il 2017, ora credo di capire come mai Nintendo ha voluto prevedere “solo” 2 milioni di Switch a Marzo 2017. Io credevo che dopo quella che è stata la fine del 2016, con i vari problemi di distribuzione di 3DS e NES mini, uniti all’enorme successo di pokémon Sole e Luna, Nintendo avrebbe preferito aumentare la previsione di Switch a 3 milioni per fine Marzo 2017.

Penso ancora che Nintendo distribuirà comunque più dei 2 milioni che attualmente (o meglio, ad Ottobre 2016) prevede, quindi la mia idea è che 2.5 milioni sarà quanto Nintendo distribuirà a fine Marzo 2017. Il motivo per cui penso ancora che Nintendo farà più del previsto è perché Switch dopo la conferenza avvenuta il 13 Gennaio sembra già essere sold out in tutti i maggiori punti vendita Occidentali, e come riportato, Gamestop afferma che ben 500.000 unità di Switch con 1.2 milioni di giochi sono state prenotate presso i loro punti vendita in soli 3 giorni.

https://redringsite.wordpress.com/2017/01/16/500-000-switch-e-1-2-milioni-di-giochi-prenotati-da-gamestop/

Inoltre, i pre orders di Switch sembrano andare benissimo anche in Giappone, dal momento che è andato sold out quasi sibito. Non si hanno numeri questa volta, ma visti i dati occidentali di Gamestop, dubito hanno distribuito poco in Giappone.

Già che siamo in argomento, parliamo del Giappone. Sappiamo tutti che le portatili in Giappone vendono moltissimo, e con la natura ibrida di Switch, il Giappone sarà sicuramente un mercato fondamentale al lungo andare. E sì, sottolineo al lungo andare, perché almeno al lancio, ho dei dubbi su come possa andare Nintendo Switch. Il Giappone è un mercato molto diverso da America ed Europa, se infatti qui da noi Pokémon GO è stato un successo talmente enorme da aver aumentato di non poco le vendite di 3DS, in Giappone Pokémon GO non ha fatto molto per aumentare le vendite dell’hardware Nintendo, nonostante l’app sia comunque stato un successo mostruoso. Zelda è una serie che in Giappone ha successo, ma non è sicuramente ai livelli dei numeri occidentali, in particolare in America.

E’ per questo quindi che sono un po indeciso su come andrà Switch in Giappone all’inizio. Non mi stupirei se andasse fin da subito come un treno, ma allo stesso tempo non mi stupirei se fosse un grande flop all’inizio. Penso che la verità sarà nel mezzo, ma rimango nel dubbio. Quello che penso però è che, Switch in Giappone ingranerà parecchio dopo l’uscita di Splatoon 2, ma di questo ne parlerò dopo.

Immagine correlata

Tornando a parlare del mercato globale, e in questo caso dei giochi, inutile dire che un’ENORME quantità delle persone che acquisterà Switch si comprerà anche Zelda, che sarà senza ombra di dubbio il gioco più venduto su Switch al lancio della console, e penso che andremo incontro ad uno degli attach rate più enormi che si sono mai visti nella storia per un gioco senza bundle (sempre che da qui a marzo nintendo non cambi idea e decida di annunciare dei bundle per Switch ). E c’è ovviamente anche la versione Wii U, che avrà comunque un potenziale di oltre 13 milioni di acquirenti al lancio, e sarà il primo ed unico VERO Zelda per quella console, ragion per cui è logico aspettarsi che in entrambe le piattaforme possa avere un lancio strepitoso. Credo che Nintendo distribuirà tra Switch e Wii U oltre 3 milioni di copie di Zelda: Breath of the Wild il primo mese.

Dopo il lancio, penso che Switch potrebbe avere delle difficoltà. $300 e ancor di più 330€ è un prezzo alto. A fine Aprile è prevista la remastered di Mario Kart 8, un gioco che ancora oggi ha un’enorme potenziale e secondo me aiuterà più del previsto, e anche Arms dovrebbe uscire poco dopo, ma secondo me $300 è semplicemente un prezzo alto.

Dire “avere difficoltà” non vuol dire per forza “vendere poco”. Credo infatti che Switch in Occidente non calerà ai livelli di 3DS prima che venisse fatto il famoso taglio di prezzo di 80€, anche perché 3DS ha dovuto aspettare Novembre per il “vero” grande titolo, ovvero Super Mario 3DLand seguito da Mario Kart 7. Switch avrà una serie di costanti release che a parer mio potranno tenere le vendite su un certo livello. In particolare, Splatoon 2.

Risultati immagini per Splatoon 2

Continuo a pensare che in molti sottovalutano questo titolo. Sono infatti sicuro che avrà un grande impatto in Occidente, ma soprattutto in Giappone.

Inutile dire che Splatoon 1 su WiiU ha avuto un successo strepitoso, questo nonostante le poche Wii U vendute, infatti su 3.3 milioni di Wii U sono state vendute oltre 1.7 milioni di copie di Splatoon, un risultato a dir poco formidabile. Splatoon è stato limitatissimo dalla poca base istallata su Wii U, e su Switch Splatoon sarà in grado di mostrare il suo vero potenziale. Come Wii U è stata aiutata moltissimo da Splatoon, Switch avrà un grande boost di vendite dopo il rilascio di Splatoon 2, e parlo di un boost che non si limita ad un breve periodo, ma proprio come avvenuto con Wii U, un boost che possa continuare per mesi, forse addirittura anni, e che sicuramente accompagnerà Switch anche durante le feste. A fine 2015, Wii U vendette 3 milioni in Giappone, e Splatoon ne vendette 1.32 milioni. Mi aspetto che sia Switch che Splatoon 2 nel 2017 battano questi numeri, ma la differenza più grande sta nel fatto che Switch e Splatoon continueranno a vendere per anni e anni, e in ambito lifetime, Splatoon 2 eclisserà il primo Splatoon.

Arriviamo quindi a fine anno, e lì si vedrà se Switch farà successo o no.

Risultati immagini per super mario odyssey

Super Mario Odyssey sarà la killer app di Nintendo Switch. Super Mario è un brand che dimostra di essere ancora molto potente nonostante gli anni.

Le mie aspettative sono enormi su Super Mario Odyssey, non lo nascondo. Parliamo del ritorno del VERO Mario 3D, e son certo che il pubblico ne ha sentito la mancanza. Mario 3DLand e Mario 3DWorld non li ho mai considerati veri e propri Mario 3D, per il semplice fatto che hanno troppe caratteristiche che si avvicinano più ai Mario 2D. Sono stati comunque giochi molto apprezzati dal pubblico, ma secondo me il potenziale che ha Mario Odyssey è superiore. Anche se si è visto veramente poco, il gioco ha già fatto parlare di se moltissimo, un dato che magari non vuol dire niente ma comunque vale la pena parlarne, è il trailer di Youtube, già a 10 milioni di visualizzazioni, ed in costante crescita. Questo supera di gran lunga qualsiasi altro gioco presentato alla conferenza il 13 Gennaio. E poi, penso che Super Mario Run darà una mano al brand. Pokémon GO ha avuto un successo mostruoso, che Mario Run dubito possa raggiungere, ma come Pokémon GO ha aiutato le vendite dei giochi Pokémon e pure quelle di 3DS (e di PARECCHIO aggiungo), penso che un effetto simile possa avvenire con Super Mario Odyssey, anche se molto più moderato, ovviamente. L’app ha superato i 90 milioni di Download a fine 2016 solo su App store, e arriverà a Marzo su Android.

Credo che Super Mario Odyssey diventerà il Mario 3D più venduto in assoluto. Prevedo che al lancio farà quanto fatto da Super Mario 3DLand, ovvero circa 5 milioni di distribuito, ma che a lungo andare farà più di qualsiasi altro titolo della serie. Per far capire meglio quella che è la situazione, questi sono i numeri fatti da tutti i Mario 3D (includendo anche Mario 3DLand e Mario 3DWorld nonostante non li considero tali)

[N64] Super Mario 64 – 11.91 milioni
[NGC] Super Mario Sunshine – 5.91 milioni
[WII] Super Mario Galaxy – 12.72 milioni
[WII] Super Mario Galaxy 2 – 7.41 milioni
[3DS] Super Mario 3DLand – 10.98 milioni (In crescita)
[WIU] Super Mario 3DWorld – 5.19 milioni (In crescita)

Inoltre, il remake di Super Mario 64 per Nintendo DS ha venduto 11.06 milioni.

Ma oltre a Mario, Switch avrà bisogno di un taglio di prezzo per avere un grande successo questo natale. Io penso che Switch venduto a $250 / 250€ possa veramente avere un’enorme potenziale.

Se Nintendo farà un taglio di prezzo, sono dell’idea che Switch possa fare più o meno quanto fatto da 3DS il primo anno, ovvero 15 milioni di distribuito. Se non verrà fatto un taglio di prezzo, allora penso che Switch farà più di 10 milioni nel 2017, possibilmente 12 milioni, ma non raggiungerà le cifre di 3DS nel 2011.

Parliamo infine di un altro brand Nintendo importantissimo: Pokémon

Risultati immagini per Pokémon sole e luna

Pokémon Sole e Luna ha fatto un record veramente strabiliante lo scorso anno per la serie, e sì, gran parte è stato grazie a Pokémon GO, ma si può dire che in generale, il 2016 era l’anno di Pokémon. Sole e Luna sono stati 2 capitoli eccezionali, e hanno portato alcune novità interessanti. Era semplicemente un gioco fatto bene. Ma a prescindere dai motivi che hanno portato Sole e Luna al successo, è evidente che attualmente il brand Pokémon ha una potenza enorme.

Un Pokémon esclusivo per Switch venderebbe vagonate di console … eppure… ho come il presentimento che il prossimo titolo di Pokémon possa non essere esclusivo Switch. Sì, dopo le brillanti performance di 3DS a fine 2016, e dopo aver visto il recente Direct di Fire Emblem, non sarei sorpreso di vedere un Pokémon presente su entrambe le piattaforme Nintendo. Ho quindi il presentimento che, se Nintendo dovesse rilasciare un nuovo gioco di Pokémon nel 2017, cosa molto probabile, finirebbe per essere un cross gen con 3DS e Switch. Se ciò accadrà, il nuovo titolo di Gamefreak avrebbe un potenziale enorme. Ma le effettive vendite dipenderanno dal tipo di Pokémon che sarà. Un nuovo titolo della serie principale è impossibile, con Sole e Luna usciti praticamente adesso. Si vocifera in una terza versione, chiamata Pokémon Stella (nome in codice), il che avrebbe senso. Anzi che fare un semplice porting di Sole e Luna per Switch, una versione definitiva dei due giochi sarebbe la cosa migliore, e sarebbe anche il migliore titolo che 3DS possa avere per finire il proprio ciclo vitale.

Comunque, io non escludo che possa trattarsi del remake di quarta generazione, ovvero Pokémon Diamante; Perla; e Platino. In quel caso, si avrebbe un potenziale di vendita NETTAMENTE superiore ad una semplice terza versione. I remake di Pokémon continuano a vendere come il pane, e aumentano sempre di popolarità, non a caso Rubino Omega e Zaffiro Alpha sono i remake più venduti di sempre con circa 14 milioni di unità. (e dovrebbero superare i 15 milioni)

Ma la vedo dura per quest’anno. Credo sia più probabile un’uscita nel 2018 per i remake di quarta generazione.

Quindi, assumendo che Pokémon Stella, o comunque la terza versione di Sole e Luna sarà il Pokémon di quest’anno, e che uscirà sia su 3DS che Switch, prevedo che distribuirà intorno ai 10 milioni di unità, e mi aspetto un pareggio fra le versioni 3DS e Switch. Nonostante la base istallata di 3DS, la versione Switch sarà sicuramente quella più attraente. (in altre parole, entrambe le versioni sui 5 milioni o giù di lì).

Il 2017 sarà l’ultimo anno degno di nota per 3DS, e mi aspetto che supererà i 70 milioni di distribuito quest’anno.

Annunci